Prima Pagina
100anni_FP_Sito
Banner
Fotogallery
Banner
Banner
Banner
Banner
Calendario Eventi
Settembre 2018
D L M M G V S
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6
Il dono della vita

Testimoni Paolini

Beato Don Giacomo Alberione
Beato Timoteo M. Giaccardo
Veneravile Suor Tecla Merlo
Venarabile Canonico Francesco Chiesa
Venerabile Maggiorino Vigolungo
Venerabile Fratel Andrea M. Borello
Venerabile Suor M. Scolastica Rivata

«Non c’è albero buono che faccia frutti cattivi, né albero cattivo che faccia frutti buoni.

Ogni albero infatti si riconosce dal suo frutto».

(Lc. 7,43-44)

Dall'Ostia venne la Luce

La notte fra il 31 dicembre 1900 e il1 gennaio 1901, quando l'Alberione aveva 16 anni, era stata decisiva per il senso della sua vita e missione. Sostò per quattro ore davanti al SS. Sacramento, solennemente esposto nella Cattedrale di Alba.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una particolare luce venne dall'Ostia: «Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, ed io vi ristorerò».(Mt 11,28)

Si sentì profondamente obbligato a prepararsi a fare qualcosa per il Signore e gli uomini del nuovo secolo, con cui sarebbe vissuto. Ebbe senso abbastanza chiaro della propria nullità, ed insieme sentì: «Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo». (AD 13-16)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Meditazioni mensili dal Centro